“Taranto nel cuore” e cambi di percorso