Trasporto intelligente, i lavori dell’Asstra

Trasporto intelligente, i lavori dell’Asstra
10
Dic

Open data, Privacy, Area riservata, Vendita titoli di viaggio, Rapporti con il cliente: sono gli argomenti posti al centro del dibattito, svoltosi a Roma, del gruppo di lavoro Its (Intelligent transportation system) al quale hanno partecipato per Amat Cosimo Russo, responsabile area Esercizio/Sosta, e Antonella Vizzarro, capo unità Esercizio. Il confronto sui cinque temi è ancora aperto, ma alcuni punti fermi sono acquisiti. 1) Open Data: lo scenario è variegato. Ci sono aziende che hanno optato per l’apertura totale a soggetti esterni dei propri dati attinenti al servizio erogato (Tper Bologna –ServiziMobilità Roma); altre si sono orientate su un’apertura parziale, limitata ai soli dati statici degli orari e dei percorsi (Ctm Cagliari – Actv Venezia – Gestione Navigazione Laghi Milano); altre ancora non consentono l’accesso ai dati relativi ai servizi ma hanno realizzato “app” aziendali per accedere ai dati relativi ai servizi (orari–percorsi–tariffe). Dall’ insieme delle esperienze in campo sembra prevalere l’orientamento a rendere i dati accessibili a soggetti terzi gestori di “app” specializzate in trasporto pubblico e sosta (es. Moovit – Citymapper – EasyPark – ecc…) solo limitatamente ai dati “statici” dei servizi aziendali (linee – percorsi – orari di partenza/arrivo – fermate – tariffe), escludendo la possibilità di accesso a dati che possano consentire un controllo indiretto su alcuni fattori dei servizi che, per loro natura, è opportuno che restino nella sola disponibilità aziendale (es. tempi di percorrenza, corse saltate, passeggeri trasportati, ecc…). 2) Privacy-cookies. I cookie sono comunemente usati per memorizzare le ricerche di navigazione degli utenti, ma questi dati sensibili possono essere una potenziale minaccia alla privacy degli utenti. Il gruppo di lavoro ha convenuto di elaborare delle linee guida sui contenuti della  informativa Ue al fine di uniformare per le aziende associate la comunicazione verso gli utenti. 3) Area riservata. Sono molti gli argomenti che possono essere posti a disposizione dell’utenza, dei fornitori, degli enti e del personale. L’utente, mediante identificazione tramite user e password, può accedere ad un ventaglio d’informazioni strettamente attinenti ai rapporti in essere con l’azienda stessa: servizi a prenotazione (car sharing – bus a chiamata); stato dei contratti di fornitura e servizi; rinnovi contrassegni e abbonamenti (Ztl – sosta); transazioni e pagamenti (rivenditori TdV – fatturazioni); buste paga dei dipendenti, dichiarazioni dei redditi, turni di servizio, domande di ferie. 4) Vendita titoli di viaggio. Il dibattito ha dimostrato che la bigliettazione elettronica è l’obiettivo da perseguire mediante l’acquisto dei TdV con sistemi informatici (Web – APP) e alla completa informatizzazione delle rivendite. Il gruppo di lavoro nei prossimi mesi condurrà una ricognizione finalizzata a definire: le modalità di vendita dei TdV nelle aziende italiane; la definizione dei diversi titoli di viaggio; la definizione di un glossario sui costi e sui principali indicatori connessi ai TdV. 5) Rapporti con il cliente. Da parte di tutte le aziende è stata esclusa, per una serie di ragioni, l’idea di utilizzare i social come sistema di comunicazione con l’utenza. Poiché la stragrande maggioranza delle comunicazioni riguarda reclami sul servizio resta privilegiato il ricorso ai tradizionali canali: compilazione del modulo acquisibile via web, e-mail, fax. Le aziende hanno chiarito che il reclamo telefonico non viene più accettato e che lo stesso deve essere formalizzato: al telefono l’utente viene invitato a ufficializzare il reclamo per iscritto e viene indirizzato all’ufficio che se ne occupa. Al termine dei lavori, al fine di consentire ulteriori approfondimenti sui temi trattati, si è convenuto di suddividere tra le varie aziende il compito di elaborare gli argomenti. Nello specifico i due componenti dell’Amat si occuperanno di: area riservata; privacy-cookies;vendita titoli di viaggio.