Porto, da fine ottobre tornano i container

Porto, da fine ottobre tornano i container Il molo polisettoriale
21
Ott

I traffici commerciali del porto di Taranto continuano ad aumentare, ma la vera notizia è che tornano nello scalo tarantino i container. Lo annuncia il commissario dell’Authority, Sergio Prete. “Dal 24 ottobre – è scritto nel comunicato – la Grimaldi Lines, utilizzando la medesima linea ro-ro che scala il porto di Taranto, avvierà anche un traffico contenitori”. Dopo l’abbandono di Evergreen nel 2011 e l’azzeramento, a dicembre 2014, della movimentazione contenitori, ecco che questo tipo di traffico riappare a Taranto. C’è anche da dire che sui mercati mondiali il settore è in crisi con il fallimento e le grandi difficoltà di alcuni tra i vettori più importanti. Il terminalista di Evergreen, Taranto container terminal, ha inoltre chiuso le attività e i circa 530 dipendenti sono tutti confluiti in un bacino di cassintegrazione nel quale, in futuro, si dovrà pescare per eventuali nuove attività. Intanto nel mese di settembre si è registrato un incremento totale dei traffici nel porto di Taranto pari al 21,4 per cento rispetto allo stesso mese dell’anno scorso, per un totale di 1.904.426 tonnellate movimentate (+335.627 tonnellate). L’incremento maggiore ha interessato la movimentazione di merci varie, che hanno visto un aumento del 45,3 (+131.201 tonnellate). Anche il traffico di rinfuse ha registrato un aumento rispetto al 2015, pari al +16 (+ 204.426 tonnellate). Nel trimestre luglio-settembre 2016 dunque si registra una crescita del +8,6 per cento, coerente con il trend positivo mantenuto nel 2016, e influenzata inoltre da una leggera flessione nel mese di agosto (-12,8). Considerando i primi 9 mesi del 2016, l’incremento totale della movimentazione merci è stato pari a +17,6 (+2.880.267 tonnellate di merce movimentata) rispetto allo stesso periodo del 2015. In particolare, la movimentazione di rinfuse è aumentata del 17,4 (+2.265.817 tonnellate). Per le merci varie l’incremento è stato del 18,3 (+614.450 tonnellate). Le navi arrivate e partite dal porto sono state, fino a settembre di quest’anno, 1679 unità (+75 rispetto al 2015). L’Authority sottolinea che dal 19 settembre 2016 è attivo nel porto di Taranto anche un traffico ro-ro operato dalla Grimaldi Lines. Nel solo mese di settembre sono stati movimentati 385 mezzi rotabili per un totale di 6.441 tonnellate.