Riceviamo dalla signora Cinzia V.

21
Set

I vantaggi dei militari, prezzo più basso del biglietto semplice e possibilità di acquistare abbonamenti, sono previsti da sempre dall’accordo tra Marina militare e Amat”. E’ da valutare molto attentamente poiché si evidenzia che nell’accordo per frequentare l’isola i san Pietro i “normali” cittadini siano stati penalizzati.

L’Azienda Risponde

L’utilizzazione dell’isola di san Pietro da parte dei civili è disciplinata da una convenzione tra Marina Militare e Comune di Taranto. Le autorità militari, dopo aver escluso per decenni la popolazione tarantina, hanno acconsentito solo dal 2003 che anche i civili approdassero e frequentassero, come bagnanti e in numeri prestabiliti, l’isola della quale restano gli esclusivi padroni di casa. La convenzione che regola tariffe e orari, siglata da Amat e Marina, tiene conto del fatto che i militari, in qualità di padroni di casa, possono frequentare la spiaggia tutti i giorni mentre i cittadini “ospiti” possono frequentarla solo in base alla disponibilità di posti spiaggia.