Vittoria nello sport e integrazione riuscita

Vittoria nello sport e integrazione riuscita La formazione di calcio Taranto Africa United
16
Mag

“Talsano Africa United”, la squadra formata da calciatori under 20, tutti migranti richiedenti asilo, ha vinto il campionato provinciale juniores battendo Villa Castelli. Grandissima soddisfazione e celebrazione del risultato sportivo con una festa interreligiosa all’Hotel Bel Sit, il centro di prima accoglienza gestito dall’associazione Salam che ospita i ragazzi. “Quella che raccontiamo è una storia di successo”, commenta l’assistente sociale Valentina D’Alò che ha seguito i ragazzi fin dal primo momento, fin da quando sono stati notati giocare da alcuni dirigenti dell’associazione sportiva dilettantistica Talsano (ASD) sul campo della Batteria Cattaneo. Costituita la squadra è stato tutto un crescendo. “Dal momento in cui hanno debuttato in campo, il cinque dicembre scorso, – continua Valentina – è stato un continuo scalare posizioni, e partita dopo partita la squadra è arrivata alla finale, arrivando ad essere prima in classifica. Ma, a prescindere dalla vittoria è stato un successo comunque”. Questa formazione è una delle poche in Italia, formate solo da richiedenti asilo, partecipanti ad un campionato. Ed è una bella storia di integrazione da raccontare. Meritano un a festa, in programma lunedì 16, e una preghiera interreligiosa guidata da Hassan Chiha, referente dell’associazione Umat (Unione dei musulmani di Taranto), e dal parroco della parrocchia Madonna di Fatima. La festa è alle 20 all’Hotel Bel Sit, dove i giocatori risiedono, con la partecipazione dell’Asd Talsano, del dirigente Dante Capriulo e dell’allenatore Diego Lecce.