Riceviamo dall’utente V.S. la seguente lettera

4
Mag

Segnalazione di un utente 

“Sia il rivenditore di via Cesare Battisti che anche l’autista del bus su cui ho viaggiato non avevano il resto di 50 euro per l’acquisto di un biglietto da viaggio da 1.50 euro. Ho ricevuto la multa, che ho già comunque pagato, ma chiedo: 1) distribuzione di macchinette per i biglietti; 2) cambio monete sugli autobus per tutte le cifre”.

Amat Risponde

“In merito alla segnalazione inerente alla vendita dei ticket a bordo dei bus si precisa: 1) la vendita a bordo è ragionevolmente condizionata al taglio del prezzo del biglietto, in questo caso di 1.50 euro, che il passeggero porta con sé; 2) i biglietti del bus possono essere acquistati anche ai parcometri e attraverso cellulari e smartphone utilizzando la app Mycicero introdotta dal primo dicembre scorso”.