Amat cerca sul mercato tre autosnodati

Amat cerca sul mercato tre autosnodati Il presidente Walter Poggi e l’ingegner Domenico Pellicoro davanti ai torpedoni
4
Mag

Il presidente Walter Poggi e l’ingegner Domenico Pellicoro dell’area tecnica sono ad Amburgo per visionare ed, eventualmente, decidere l’acquisto di tre torpedoni. Amat intende rafforzare la propria flotta con tre autosnodati da 18 metri da utilizzare su corse particolarmente affollate servite oggi da due bus lunghi. Ogni mezzo, corto, medio, lungo e torpedoni ha un’utilizzazione specifica per meglio adattarlo a particolari esigenze. Di qui la decisione aziendale di reperire sul mercato altri autosnodati. Per guidarli occorre la patente  D-E, già in possesso di numerosi conducenti in forza ad Amat. L’azienda, in ogni caso, ha chiesto a tutti coloro i quali sono già titolari di questo tipo di patente di fornire la propria disponibilità a guidarli compilando l’apposito formulario.