Mycicero, aumentano gli utenti: sono oltre quattromila

Mycicero, aumentano gli utenti: sono oltre quattromila Il logo di Mycicero
8
Apr

Sono oltre quattromila gli automobilisti tarantini che hanno adottato Mycicero come sistema di pagamento per la sosta nelle strisce blu. La tendenza all’aumento di quanti utilizzano la “app” è continua e  dimostra l’alto gradimento riscosso in città. I dati forniti da Pluservice segnalano che in quattro mesi gli utenti hanno raggiunto quota 4201, con una crescita progressiva dai 660 di gennaio ai 1242 di febbraio ai 1671 di marzo e ai 563 dei primi giorni di aprile. In altre parole l’innovazione per agevolare gli utenti e il personale dell’azienda addetta al controllo conquista spazio sempre maggiore. In totale, il numero delle soste pagate con Mycicero fino al 4 aprile è di 20741, con un incremento di 7773 rispetto a alla metà di marzo e un monte ore, pagate dallo smartphone, di 31319. In Italia, statisticamente, la percentuale di utilizzazione della “app” per il pagamento della sosta si colloca in una forbice tra il 7 e il 10 per cento nelle città dove la sua introduzione s’è consolidata. A Taranto siamo già al 3 per cento, con un incremento medio di 0.9 per cento al mese. Come ogni innovazione anche questa ha bisogno di un periodo di assestamento durante il quale gli utenti e gli ausiliari della sosta prendono familiarità con l’utilizzazione della “app”. Diminuiscono, nel frattempo, i casi di contestazioni. In passato sono scaturiti soprattutto dalla digitazione sbagliata dei dati sullo smartphone ad opera dell’utente.